19 novembre 2018

“Il colore… dentro” La mostra fotografica di Ivano Bolondi a Palazzo Pigorini

“Il colore… dentro” La mostra fotografica di Ivano Bolondi a Palazzo Pigorini

L’esposizione è ad ingresso gratuito e rimarrà aperta al pubblico fino al 23 dicembre


E’ stata inaugurata a Palazzo Pigorini la mostra fotografica di Ivano Bolondi “Il colore… dentro” alla presenza dell’artista, dell’assessore alla Cultura del Comune di Parma Michele Guerra, del Rettore dell’Università di Parma Paolo Andrei e di Arnaldo Amadasi del Centro Sociale Universitario.

La mostra che resterà aperta al pubblico, ad ingresso gratuito, fino al 23 dicembre è organizzata dal CSU-Centro Sociale Universitario con il patrocinio e la collaborazione dell’assessorato alla Cultura del Comune di Parma e il patrocinio dell’Università di Parma.

L’esposizione è suddivisa in due sezioni: al primo piano sono esposte le opere fotografiche di Ivano Bolondi, mentre il secondo piano racconta, attraverso lo sguardo di altri fotografi che hanno seguito i workshop dell’artista(“Bolondi & Friends”),l’evoluzione della sua fotografia.

Ivano Bolondi, fotografo per passione, con piena indipendenza creativa, è un artista dai molteplici talenti, pieno di risorse e fantasia, maestro nell’uso del colore ed acuto osservatore della realtà quotidiana del nostro mondo che è capace di restituire con grande senso estetico e sensibilità.

La sua fotografia è stata fortemente influenzata dai suoi viaggi e dall’esplorazione dei territori con cui è entrato in profonda sintonia con luoghi e persone.

La mostra è realizzata grazie alla sponsorizzazione di Assicoop Emilia Nord, AVIS di Base, Bellinghi fotolaboratori, Canepari ingranaggi srl, Fondazione MonteParma, Legacoop Emilia Ovest, Lògos Studio Associato di Logopedia, Circolo ARCI Dipendenti Sanità Parma, Gruppo fotografico Color’s Light Colorno e Tipocrom tipografia Parma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *

*Svolgi l'operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.