18 febbraio 2017

“Una città più bella, riqualificando tetti e facciate”

“Una città più bella, riqualificando tetti e facciate”

Alfieri, candidato sindaco: “Il Comune potrebbe incentivare con finanziamenti tutti coloro che decidessero di riunire in un’unica antenna le tante antenne, in uso e in disuso”


“Anche a Parma, come in tante altre città, i tetti e i balconi sono intasati da tantissime antenne e parabole, molte delle quali nemmeno più utilizzate. Rottamare tutte le antenne vecchie e raggrupparle in un’unica per ogni condominio o edificio potrebbe essere un incentivo all’ordine, al decoro e al ripristino di un orizzonte più pulito.

Il Comune potrebbe incentivare con finanziamenti tutti coloro che decidessero di riunire in un’unica antenna le tante antenne, in uso e in disuso, che normalmente puntellano i tetti degli edifici, inclusi quelli del centro storico.

Se poi, insieme alla sostituzione dell’antenna, si opterà anche per il rifacimento della facciata, la sua pulitura o il ritinteggio, il miglioramento del comportamento energetico dell’edificio o la rimozione dell’amianto, si potrebbe pensare ad ulteriori agevolazioni quali l’esenzione della tassa dell’occupazione di spazio pubblico dei ponteggi o la restituzione della quota della pubblicità eventualmente appesa ai ponteggi che normalmente spetterebbe al Comune.

Un’iniziativa simile venne proposta, con appoggio di maggioranza ed opposizione, a Roma prima del Giubileo.  Ai benefici comunali si potrebbero sommare gli sgravi fiscali già in essere, per interventi simili, a livello nazionale.

Si potrebbero ottenere, oltre ad un maggior decoro dovuto al riordino di tetti e facciate, anche un efficientamento energetico e una predisposizione condominiale alle future tecnologie quali la banda extra larga. Nel momento in cui si mette mano all’impianto di ricezione tv e satellite sarà necessario anche predisporre un punto unico dal quale tutti gli appartamenti possano venire raggiunti in modo tale che, una volta che sarà a disposizione la fibra, risulterà molto economico ridistribuirla a tutti i condomini.

Le ricadute sulle piccole e medie imprese artigiane impegnate nei lavori sarebbero senz’altro positive. Un modo per migliorare il decoro e dare una mano all’economia”. Luigi Alfieri, candidato sindaco

 

“Scuole al servizio dei quartieri e quartieri al servizio delle scuole”

La riflessione del candidato Sindaco Alfieri: “I luoghi di studio possono diventare fondamentali nel costruire una forte rete sociale e nel portare sicurezza”

0 comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *

*Svolgi l'operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.