12 gennaio 2018

Cessione “dolorosa” per il Parma. Corapi saluta e va a Trapani

Da / 5 giorni fa / Sport / Nessun commento
Cessione “dolorosa” per il Parma. Corapi saluta e va a Trapani

É stato uno dei pilastri della rinascita della società. Il saluto sui social, quello di Lucarelli e del club


Arriva un’altra cessione che fa male per il Parma che, dopo l’addio dopo l’anno di Serie D di Luca Cacioli, quello a dicembre di Giorgino, saluta un altro dei pilastri della rinascita della società, Francesco Corapi. Il centrocampista è passato al Trapani, società di Lega Pro, dove avrà la possibilità di giocare con continuità e di cercare la seconda promozione consecutiva nella serie cadetta. Corapi è stato uno dei primi a credere nel nuovo progetto, in Serie D ha segnato la bellezza di 11 gol, prima di un anno tra alti e bassi in Lega Pro e le pochissime presenze di quest anno che lo hanno convinto a cambiare aria. I tifosi non dimenticheranno di certo, in questa stagione, il gol contro la Pro Vercelli e la corsa sotto la Nord.

Il centrocampista ha così salutato Parma tramite la sua pagina Facebook: “Porterò sempre dentro di me questi due anni e mezzo… è stato un onore indossarla… è stato un dovere sudarla sempre e comunque… grazie a tutti… vi porterò sempre nel mio cuore”. Saluto a cui hanno risposto capitan Lucarelli, sempre su Facebook: “”In questi tre anni sei stato un riferimento fondamentale in campo e nello spogliatoio, hai conquistato la tifoseria semplicemente con il tuo modo di essere in campo e fuori. Perdiamo un pezzo da novanta, ma è giusto che adesso tu vada a prenderti le soddisfazioni che purtroppo qui non riuscivi più ad avere, ma con la consapevolezza di aver scritto la storia di questa squadra… Lasci un’eredità pesante, e chi arriva deve sapere che la strada è stata tracciata da chi come te, Davide, Luca con sudore e sacrificio hanno riportato il Parma dovè adesso. Grazie di tutto Francesco Corapi, ti voglio bene” e la società tramite il proprio sito ufficiale: “Hai contribuito in maniera indelebile a scrivere pagine importanti della nostra storia: Parma è stata, è e sarà sempre casa tua. In bocca al lupo, Ciccio!”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *

*Svolgi l'operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.