12 gennaio 2018

Capitali all’estero: sequestri per 100mila euro tra Slovenia e Crozia

Capitali all’estero: sequestri per 100mila euro tra Slovenia e Crozia

Il sequestro nell’ambito dell’operazione “Parola d’Ordine” che nel settembre scorso porto all’arresto di 9 persone tra cui Wally Bonvicini, candidata nel 2012 alle comunali


Nel settembre scorso, la Guardia di Finanza di Parma ha portato a termine una delicata operazione, le cui indagini duravano da due anni, nella quale è stata smantellata un’associazione a delinquere volta a trasferire ingenti somme di denaro all’estero per evadere il Fisco. Furono arrestate 9 persone, tra cui la candidata alle comunali del 2012 Wally Bonvicini. Per la donna, infatti, sono stati messi sotto sequestro circa 85 mila euro nascosti su conti correnti depositati in paesi dell’est, in particolare Slovenia e Croazia.

Le indagini, che nel frattempo sono proseguite, hanno posto la loro attenzione proprio sui paesi sopra citati, Slovenia e Croazia, dove sono stati rinvenuti oltre 100mila euro, che si vanno ad aggiungere agli immobili e patrimoni precedentemente sequestrati per un valore complessivo di circa 7 milioni di euro.

Nascondono patrimoni all’estero per evitare il Fisco. Otto arresti

Importante operazione portata a termine dalla Guardia di Finanza di Parma. Tra gli arrestati c’è Wally Bonvicini, candidata alle comunali del 2012 con una lista civica

0 comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *

*Svolgi l'operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.