12 marzo 2018

Campus: ideata la maglietta che analizza la disidratazione degli atleti

Campus: ideata la maglietta che analizza la disidratazione degli atleti

Hft-Smart Sensor è il nome della t-shirt in grado di analizzare la disidratazione degli sportivi attraverso il sudore


Nell’area di Scienze del campus universitario di Parma nasce l’innovativo progetto di Nicola Coppedè, Franco Bercella e Massimiliano Moruzzi. Si tratta di un biosensore su fibra tessile, integrato in una t-shirt, in grado di analizzare la disidratazione degli atleti attraverso la misurazione dei sali nel sudore. Questa ricerca è stata portato avanti e destinata agli atleti professionisti e agli amatori evoluti che in Italia sono un mercato in forte espansione che ammonta a 1.5 milioni di persone. Il modello di business prevede la vendita di un kit (t-shirt, elettronica-app, patch sensore sostituibile) alle squadre professioniste e i canali di distribuzione passano attraverso le relazioni con i medici sportivi e allenatori, un canale e-commerce proprietario e la partecipazione alle principali fiere e congressi medici sportivi.
“La nostra fibra tessile attiva, assorbe il sudore spontaneamente e analizza direttamente nella maglia, senza dare fastidio alla pelle”, hanno spiegato gli ideatori. Il lancio della produzione dei sensori biochimici ed elettro-medicali indossabili con sistema di analisi dei parametri trasmessi è prevista a fine 2018.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *

*Svolgi l'operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.