13 febbraio 2018

“BIlancio: servizi sempre più a carico dei cittadini e aumentano le multe”

“BIlancio: servizi sempre più a carico dei cittadini e aumentano le multe”

L’Opposizione: “Tasse e rette immutate e poca lotta all’evasione. Aumenta la percentuale dei servizi pagata dai cittadini dal 53 al 60%


“Il percorso del bilancio 2018-20 del Comune di Parma ha preso il via da pochi giorni e terrà il Consiglio Comunale impegnato fino al 28 febbraio. Da una prima lettura dei documenti del Comune emerge chiaramente che non c’è nessuna riduzione prevista nel triennio delle tasse né delle rette (asili, mense, centri anziani, ecc.).

Tutto come prima delle elezioni dunque. Anzi la percentuale di “copertura” dei servizi – cioè quanto i cittadini pagano dei costi sostenuti dal Comune – aumenta dal 53 al 60% tra il 2017 e il 2018. E nonostante tutto questo, la cifra preventivata per le multe di più di 20 milioni di euro registra un aumento del 16% rispetto al 2017 (17,5 milioni): una esagerazione giustificabile solo con la necessità di fare cassa. Da qualche altra parte i soldi ci sarebbero, se si facesse una politica seria di lotta all’evasione tributaria, come anche i revisori suggeriscono con chiarezza.

Aspettiamo ora la Commissione bilancio per fare tutte le nostre domande e capire meglio cosa aspettarci nel prossimo triennio, soprattutto sul fronte investimenti”.

Pier Paolo Eramo, Parma Protagonista, Fabrizio Pezzuto, Parma Unita, Lorenzo Lavagetto, PD

Bilancio Comunale: 10 milioni per sicurezza, 500mila per assunzioni

Il Comune di Parma ha preventivato una spesa di 250 milioni di euro per beni e servizi. Ferretti: “Conferma di quantità e qualità dei servizi erogati”

0 comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *

*Svolgi l'operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.