12 febbraio 2018

Bambini e sport, arriva la sesta edizione delle Giochiadi

Bambini e sport, arriva la sesta edizione delle Giochiadi

L’iniziativa coinvolge le classi quinte delle scuole primarie del comune e della provincia di Parma. La finale verrà disputata il 10 maggio al Palaciti. Circa 2000 gli alunni partecipanti


Presentata la sesta edizione delle Giochiadi che quest’anno coinvolgerà ben 2000 alunni delle scuole di Parma e provincia. Giochiadi quest’anno si disputerà in due fasi: una prima fase con otto tappe di qualificazione, ed una finale, prevista per giovedì 10 maggio al Palaciti a Parma.

Quest’anno le sedi di qualificazione per accedere alla finale sono un numero maggiore delle precedenti edizioni: la prima tappa si terrà a Parma il 15 febbraio presso il Pala Del Bono; seconda sede delle qualificazioni sarà il palazzetto dello sport di Langhirano giovedì 22 febbraio; il 1 marzo si ritorna a Parma, al PalaPadovani; mercoledì 7 marzo a Sorbolo e giovedì 15 marzo presso la “new entry” Collecchio; il 22 marzo le Giochiadi si spostano a Traversetolo; giovedì 12 aprile si terrà la penultima tappa di qualificazione a San Secondo Parmense; ultima tappa a Parma presso il PalaPadovani il giorno 19 aprile. La finale verrà invece disputata presso il Palaciti di Parma il giorno 10 maggio.

L’evento si svolgerà solo la mattina, in orario scolastico, dalle ore 8,30 alle ore 12,30. Le classi iscritte, oltre 80 per un totale complessivo di circa 2000 bambini, verranno suddivise in gruppi di lavoro in modo tale che più ragazzi possano essere contemporaneamente coinvolti nelle prove. Saranno presenti sia insegnanti di Educazione Fisica che studenti del Liceo Sportivo “Bertolucci” di Parma, gestiti dal Prof. Mauro Bernardi, ai quali spetterà il compito di gestire e valutare le varie performance.

Un appuntamento, organizzato dal Centro Sportivo Educativo NazionaleComitato di Parma (Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal CONI), con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Parma, dei Comuni di TraversetoloSorboloCollecchioLanghirano e San Secondo Parmense, del MIUR – Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia Romagna, del CONI Point Parma, del Panathlon Club Parma e dei Veterani dello Sport, che vuole rappresentare un momento di gioco, alla fine dell’anno e di un percorso scolastico, in cui le classi partecipanti si sfideranno fra loro su giochi a squadra, staffette e percorsi misti prestabiliti.

Main sponsor della manifestazione sono: Sinapsi Group Srl, la società di sviluppo commerciale che da oltre 10 anni supporta le aziende nello sviluppo delle vendite in Italia e all’Estero, guidata da Davide Battistini, sempre al fianco di progetti in ambito sportivo, sociale e culturale anche a rilevanza nazionale e internazionale che offrono al territorio opportunità di crescita; L’Isola d’Oro Srl,, società del settore delle conserve ittiche, guidata dai Fratelli Zarotti, legata da sempre al mondo dello sport grazie ai suoi prodotti ad alto valore nutrizionale di proteine, omega3, sali minerali e vitamine.

Il vicesindaco Marco Bosi con delega allo Sport che ha introdotto la conferenza stampa di presentazione dell’evento: “Giochiadi è un’opportunità importante per i bambini perché offre, attraverso una modalità di lavoro ludico ricreativa, un concreto avviamento all’attività sportiva per i più piccoli. Nelle Giochiadi non c’è competizione un aspetto importante per avvicinare i bambini all’attività”.

L’evento trova di anno in anno un coinvolgimento sempre maggiore di scuole sul territorio.  Angela Tassi, Presidente CSEN Comitato di Parma ha descritto le novità di questa nuova edizione: “Quest’anno per la prima volta entriamo anche nelle scuole di Collecchio, continuiamo a lavorare con i Comuni di Langhirano, di Traversetolo, di Sorbolo, di San Secondo e di Parma. Abbiamo oltre 80 classi iscritte per un totale complessivo di circa 2000 alunni. Alla finale, in programma al Palaciti il 10 maggio, sarà presente la prima classificata nelle Giochiadi disputate a dicembre ad Assisi. La loro presenza ci riempie di gioia proprio perché uno degli obiettivi delle Giochiadi è quello di permettere ai ragazzi di integrarsi attraverso lo sport, divertendosi. Ringrazio tutti i nostri sostenitori, i nostri sponsor e i ragazzi del liceo sportivo Bertolucci che ci affiancheranno ancora una volta in questa avventura”.

Antonio Bonetti Delegato CONI Point Parma: “Giochiadi oltre ad offrire esperienze di avvicinamento allo sport, mette a disposizione degli istruttori strumenti di lavoro, dispositivi tecnici che permettono di sviluppare competenze specifiche supportando così il lavoro svolto dagli insegnanti a scuola. Iniziare l’attività sportiva attraverso il gioco è il modo migliore”.

Mauro Bernardi, docente di Educazione Fisica, accompagnerà circa 70 studenti del Liceo Bertolucci in questa esperienza altamente formativa.

Nicola Cesari sindaco del Comune di Sorbolo e Alessandro Guttini assessore allo Sport del Comune di San Secondo, entrambi presenti alla conferenza stampa, hanno confermato il coinvolgimento delle scuole dei loro territori per il valore aggiunto che porta con sé la filosofia di Giochiadi per la crescita dei bambini.

I main sponsor della manifestazione, Donatella Zarotti in rappresentanza dell’Isola d’Oro e Davide Battistini di Sinapsi, hanno testimoniato quanto questa iniziativa sia negli anni cresciuta e quanto questa lasci un profondo ricordo nei ragazzi che hanno avuto la possibilità di farla.

Per informazioni: info@csenparma.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *

*Svolgi l'operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.