12 marzo 2018

Assaggio di primavera e poi nuovo abbassamento delle temperature

Assaggio di primavera e poi nuovo abbassamento delle temperature

Le previsioni dicono che a partire da giovedì torneranno forti precipitazioni sulla nostra provincia e che la minima toccherà i 3° nel prossimo week-end. Ancora per oggi prosegue l’allerta meteo per l’innalzamento dei fiumi.


Dopo il fine settimana appena terminato all’insegna della piogggia, ci aspetta un breve interludio, alcuni giorni di tempo nuvoloso e temperature abbastanza alte, prima di un nuovo week-end di nuovo bagnato dal maltempo. Questo dicono le previsioni per la settimana entrante e questo racconta l’allerta meteo ancora in corso per la giornata di oggi, lunedì 12 marzo, una fase emergenziale che per fortuna non ha comportato problematiche particolari sul territorio di Parma.
Il personale AIPo delle aree emiliana e lombarda è infatti ancora pienatente attivo nel tenere monitorato l’andamento della situazione, in stretto coordinamento con tutti gli enti del sistema di di protezione civile, come si legge nell’ultimo aggiornamento pubblicato sul sito dell’Agenzia interregionale per il fiume Po; così come è attiva la protezione civile dell’Emilia-Romagna, che ha prorogato l’allerta meteo per rischio idraulico e idrogeologico emessa ieri, fino a tutta la giornata di oggi. A Lentigione, dopo l’evacuazione di ieri di una quarantina di residenti, come previsto dal Piano di emergenza, e la chiusura delle scuole, la situazione oggi è tornata tranquilla. Smottamenti e piccole frane dovute alle piogge e allo scioglimento delle nevi in Appennino hanno invece determinato il possibile prodursi di smottamenti e piccole frane, come avvenuto nel bolognese o in alcune zone della provincia di Rimini; come detto, per fortuna nessuna segnalazione è giunta dal territorio del parmense.
Ora che il maltempo ha lasciato la nostra provincia, ci aspettano un paio di giorni senza precipitazioni, cielo nuvoloso e temperature abbastanza alte, comprese tra i 7 e i 18 gradi, prima di tornare, secondo le previsioni meteo, ad un peggioramento con tempo altalenante tra schiarite e nuove piogge a partire da giovedì, e con un conseguente abbassamento delle temperature fino ad una minima di 3 gradi nel prossimo fine settimana, in attesa di una svolta decisa che apra le porte alla primavera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *

*Svolgi l'operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.