20 aprile 2017

ALMA: Corso Superiore di Cucina Italiana, al via la XXXVIII edizione con tre parmigiani

ALMA: Corso Superiore di Cucina Italiana, al via la XXXVIII edizione con tre parmigiani

Gli studenti iscritti sono 80, provenienti da 16 Regioni. Tre vengono da Parma: si tratta di Michele Guzzo, Chiara Parrino e Raffaele Sollazzi


Per 80 studenti provenienti da 16 Regioni è iniziato il cammino formativo della durata di dieci mesi che li porterà a diventare cuochi professionisti: è infatti appena partita la XXXVIII edizione del Corso Superiore di Cucina Italiana, promosso da ALMA – La Scuola Internazionale di Cucina Italiana. Il Corso prevede cinque mesi di fase residenziale a Colorno – tra lezioni di storia e cultura della gastronomia, lezioni demo e training in cucina e uscite didattiche alla scoperta dei tesori gastronomici italiani – e cinque mesi di stage, presso alcuni tra i più prestigiosi ristoranti del nostro Paese. È previsto un esame finale, da sostenere di fronte a maestri dell’alta cucina italiana.

Gli studenti iscritti alla XXXVIII edizione del Corso Superiore di Cucina Italiana sono in netta prevalenza uomini (69). L’età media è di 23 anni. Le tre Regioni più rappresentate sono Liguria, Lazio e Puglia, tutte con 11 allievi.  C’è anche uno studente di origini coreane. La metà esatta degli studenti proviene dal propedeutico Corso Tecniche di Cucina. I ragazzi con un background formativo universitario sono sei mentre quelli che hanno frequentato un liceo sono 25.

Tra gli studenti iscritti spiccano anche tre aspiranti chef di Parma. Sono Michele Guzzo di 23 anni, Chiara Parrino di 20 anni e Raffaele Sollazzi di 27 anni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *

*Svolgi l'operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.