16 maggio 2018

Albertelli-Newton: “L’ex Stimmatini è la soluzione migliore”

Albertelli-Newton: “L’ex Stimmatini è la soluzione migliore”

La risposta di Effetto Parma a Pd e Parma Unita. “La scelta segue ad un confronto con dirigente e famiglie”


“Lo spostamento degli alunni della scuola Albertelli Newton nell’edificio degli ex Stimmatini è la migliore soluzione per tutelare la continuità scolastica e la socialità tra alunni riducendo al minimo i disagi per le famiglie”.

Non tarda ad arrivare la risposta del gruppo consiliare Effetto Parma alle dei consiglieri Lavagetto, Jacopozzi, Campanini e Pezzuto, dei gruppi Pd e Parma Unita.

“L’alternativa sarebbe stata disperdere gruppi di scolari in diverse strutture disseminate sul territorio” – spiega il gruppo di maggioranza, dicendo che chi parla di una scelta “dell’ultimo momento” ignora l’iter di confronto portato avanti in questi mesi con la dirigenza scolastica e con le famiglie degli alunni interessati e che l’obiettivo è quello di garantire continuità scolastica alle classi e proseguire nell’impegno per la riqualificazione e messa in sicurezza delle scuole.

A proposito della struttura scelta, Effetto Parma spiega che “l’edificio di piazzale San Giacomo, in via D’Azeglio, rappresenta una scelta oculata: si tratta di una struttura appropriata, avendo fino a poco tempo fa accolto già altre scuole, come il Collegio europeo, e che necessita soltanto di interventi di adeguamento che saranno eseguiti nei tempi previsti per garantire il pieno funzionamento della scuola. In quest’ottica è stata già individuata la soluzione per fornire agli alunni spazi adeguati per svolgere attività fisica, con la disponibilità delle palestre delle scuole Bodoni e Bocchialini, in aggiunta al cortile esterno della struttura e del vicino Parco Ducale.

Con la riqualificazione dell’immobile di via Newton, Parma avrà a disposizione una scuola rimessa a nuovo, sia negli spazi interni che esterni, antisismica e all’avanguardia dal punto di vista dell’efficientamento energetico. Una struttura sicura sotto tutti i punti di vista per accogliere gli alunni. Comprendiamo che il raggiungimento dell’obiettivo possa comportare disagi nel breve termine per le famiglie, ma un’amministrazione responsabile ha il dovere di procedere guardando al beneficio dell’intera comunità”.

 

“Il trasferimento degli alunni della Newton lascia perplessi”

PD e Parma Unita: “Va assicurata l’idoneità dei locali degli ex Stimmatini, una palestra e soluzioni condivise con genitori e lavoratori”

0 comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *

*Svolgi l'operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.