8 novembre 2018

Aggredisce la moglie in una struttura protetta: condannato

Da / 2 settimane fa / Il fatto / Nessun commento
Aggredisce la moglie in una struttura protetta: condannato

La donna aveva deciso di rifugiarsi lì col figlio di due anni dopo una serie di maltrattamenti


 

Quella donna aveva deciso di rifugiarsi, insieme al figlio di soli 2 anni, in una struttura protetta della Bassa, ma non aveva fatto i conti col suo ex marito, che è riuscito a trovarla anche lì. Un 35enne, dopo anni di violenze e maltrattamenti, ha raggiunto la sua ormai ex moglie e l’ha aggredita con un coltello nel giugno scorso. Solo l’intervento dei Carabinieri aveva scongiurato il peggio.

Ora è arrivata la condanna: due anni e otto mesi di reclusione per maltrattamenti, lesioni aggravate e porto abusivo d’armi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *

*Svolgi l'operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.